Venerdì, 30 Luglio 2021
Trastevere Trastevere / via degli Stradivari

Si getta dal balcone, grave 14 enne. Gesto per i voti a scuola

E' stato portato al San Camillo il ragazzo che ieri si è buttato dal balcone di casa sua dove ricoverato in gravi condizioni. Alla base del gesto potrebbero esserci liti in famiglia per i voti a scuola

Il ragazzo di 14 anni che ieri pomeriggio si è gettato dal sesto piano di un palazzo di via degli Stradivari è ancora in condizioni gravissime.
Secondo quanto si è appreso il quattordicenne, che frequenta la scuola media, prima del gesto ha litigato con la sorella di 17 anni perché aveva voti bassi a scuola. Al momento del tentativo di suicidio in casa c'erano sua madre, la sorella con cui ha litigato e l'altro fratello di 18 anni. Dopo il litigio con la sorella il quattordicenne è entrato nella sua stanza e si è lanciato dal balcone. Ultimamente le discussioni in casa sul rendimento scolastico del ragazzo erano frequenti e lui aveva già minacciato il suicidio.


Il ragazzo è stato portato all'ospedale San Camillo. Le sue condizioni sono stazionarie e, dopo l'intervento chirurgico subito ieri, è tenuto in coma farmacologico, secondo fonti sanitarie il quadro resta grave, ma stazionario. I familiari del ragazzino si sono stretti attorno alla sorella e alla madre del ragazzo. Quest'ultima ripete in lacrime: "Manuel amore mio. Ti avevo solo detto di fare i compiti". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si getta dal balcone, grave 14 enne. Gesto per i voti a scuola

RomaToday è in caricamento