CentroToday

Ponte Garibaldi: quindicenne tenta il suicidio dopo litigio col fidanzato

La tragedia è stata evitata solo grazie all'intervento dei carabinieri. La giovane è stata portata in ospedale, dove è assistita da uno psicologo

Una quindicenne ha tentato il suicidio questa mattina a Trastevere, lanciandosi da Ponte Garibaldi.
La ragazzina aveva litigato con il suo fidanzatino 17enne e come ripercussione ha minacciato di gettarsi dal Ponte.

La giovane aveva anche scavalcato il parapetto, ma è stata bloccata e salvata dai carabinieri, avvertiti di quanto stava accadendo da una telefonata al 112. La quindicenne era fermamente intenzionata a lasciarsi cadere nel fiume, e a stento i militari l'hanno trattenuta, riuscendo a bloccarla all'ultimo momento.

La giovane è stata portata in ospedale, dove è assistita da uno psicologo, e la famiglia è stata avvisata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento