CentroToday

Lungotevere terra di nessuno, tra parcheggiatori e venditori abusivi

Cala la sera e la zona tra Lungotevere dei Tebaldi e Ponte Sisto diventa un suk fuori controllo. I commercianti: "I tanti nostro sforzi in fumo"

Parcheggiatori abusivi e ambulanti: Lungotevere dei Tebaldi e Ponte Sisto le zone prese di mira. Sono almeno sei i parcheggiatori che si dispongono dalle 21 per tutta la notte su entrambi i lati del Lungotevere, impossibile sfuggire per gli automobilisti costretti così a pagare due volte il park. Le strisce blu sono infatti attive fino alle 23 di sera: "Assurdo e ingiusto" dice Marco Lievi, che martedì sera si trovava sul Lungotevere dei Tebaldi: "Ho dovuto pagare sia il posto come sosta a pagamento per evitare la multa ma anche il parcheggiatore. Impossibile sfuggirgli, appena mi sono fermato con la macchina si è avvicinato al finestrino. A quel punto era inutile discutere, ho speso 5 euro di parcheggio per una sosta di 3 ore".

"Poi – aggiunge – mi sono reso conto che sono solo da questa parte del Lungotevere, verso piazza Trilussa invece la zona è libera. Immagino perché carabinieri e vigili urbani sono presenti per il controllo dei locali".

Ma non solo parcheggiatori abusivi. Al calar della sera Ponte Sisto si trasforma in un vero e proprio suk a cielo aperto: ambulanti abusivi occupano lo spazio pedonalizzato vendendo cappelli, collanine e souvenir della Capitale senza alcuna autorizzazione. E ancora, intorno alle 23 non si vendono solo oggetti, ma gli ambulanti “cucinano” anche: vendono pannocchie, cornetti e bevande senza alcuna autorizzazione o controllo alimentare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una violazione dunque, e anche un pericolo per turisti e stranieri: "Abbiamo fatto tanto per riqualificare la zona" dice un commerciante di zona "poi la sera assisti a questo spettacolo che non fa bene alla città e a noi imprenditori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento