CentroToday

Trastevere, lavoratori "in nero" nel pub: carabinieri notificano sospensione dell'attività

Sono state quattro le persone segnalate all'Ufficio Territoriale del Governo poiché sorprese in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti

Controlli a raffica dei carabinieri a Trastevere. I militari, nello stesso contesto, insieme al personale specializzato del N.A.S. e del N.I.L., hanno controllato anche diversi esercizi commerciali della zona riscontrando in 3 ristoranti la mancanza dei requisiti in materia di igiene e sicurezza – elevate sanzioni amministrative per complessivi 6.000 euro – e in un pub l’impiego di 3 lavoratori “in nero" che è costata alla titolare, oltre alla sanzione per 7.400 euro, la sospensione dell’attività.

Sanzionati, inoltre, 5 artisti di strada e 2 venditori ambulanti sprovvisti delle autorizzazioni, 16 persone trovate a consumare bevande alcoliche oltre le 23:00 in violazione dell’ordinanza anti alcol del sindaco di roma e un automobilista sprovvisto della revisione periodica obbligatoria.

Sono state 4, infine, le persone segnalate all’Ufficio Territoriale del Governo poiché sorprese in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento