Trastevere Trastevere

Trastevere: l'appartamento diventa una struttura ricettiva abusiva

La Polizia è intervenuta e gli agenti hanno apposto il sigillo: "Chiuso con provvedimento del Questore di Roma"

La Polizia di Stato ha chiuso una struttura ricettiva priva di licenza, denunciando il gestore, a Trastevere. Nell’ambito dei controlli disposti dal Questore Carmine Esposito alle strutture ricettive della capitale, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di zona, in collaborazione con la Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, hanno eseguito una serie di accurate verifiche alle attività del quartiere.

In particolare in un appartamento, sprovvisto di regolare autorizzazione, è stato trovato un cittadino straniero, addetto alle pulizie e alla reception, privo di un regolare contratto di lavoro.

Il gestore dell’appartamento, adibito abusivamente a struttura ricettiva, ha ricevuto l’ordine di cessazione immediata dell’attività, con affissione sulla porta dell’appartamento del cartello: "Chiuso con provvedimento del Questore di Roma". L’uomo è stato altresì deferito all’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trastevere: l'appartamento diventa una struttura ricettiva abusiva

RomaToday è in caricamento