Testaccio

I LETTORI SEGNALANO - Via marmorata, non c'e pace per i residenti

Notte insonne per i residenti dell'arteria centrale di Testaccio. Una lettrice racconta l'ennesimo disagio a cui sono stati costretti i residenti della zona. “I lavori? Meglio farli di domenica”

La notte tra il 14 ed il 15 ottobre in Via marmorata si sono realizzati gli ennesimi lavori stradali. Dopo un anno passato tra le ruspe per il rifacimento del manto stradale non sembra esserci tregua per i residenti neanche la notte. Già a giugno per finire in tempo l'opera non si è esitato a lavorare dal tramonto all'alba eppure, quando ormai tutti pensavamo che il peggio fosse finito è iniziata la rumorosissima manutenzione, sempre notturna, della strada.
 
Siamo abituati allo schiamazzamento del week-end, alla maleducazione delle persone che la sera percorrono la strada con la musica a tutto volume, al terribile rumore del 30 express, versione jumbo, che fa tremare i vetri delle finestre ogni volta che passa ma non ci siamo ancora abituati al rumoredel trapano che come stanotte, dalle 23 p.m. alle 5 di mattina, ha lavorato ininterrottamente per posizionare dei catarifrangenti sull'asfalto (vedi foto).
 
Non si mette in discussione l'utilità dell'opera -anche se in realtà un intervento analogo era stato fatto qualche settimana prima con le stesse modalità- ma lavorare in questo orario è del tutto inopportuno.

Non si può cercare di evitare i disagi al traffico giornaliero creando pesantissimi disagi a chi abita nella zona. Facciamo un appello All'assessore per i Lavori Pubblici del Comune di Roma Fabrizio Ghera affinchè sposti gli interventi più rumorosi di domenica, quando il traffico su questa strada è ridotto al minimo e non si interferirebbe con la viabilità.


via_marmorata


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I LETTORI SEGNALANO - Via marmorata, non c'e pace per i residenti

RomaToday è in caricamento