Lunedì, 21 Giugno 2021
Testaccio Testaccio / Via di Monte Testaccio

Testaccio: offre un caffè a due ragazze. Loro rifiutano e lui le rapina

Le vittime sono state avvicinate da un 33enne per un caffè. Al loro rifiuto, forse per ripicca, le ha gettate a terra portando via il cellulare di una delle due

È finito in manette il 33enne romeno responsabile di una brutale aggressione avvenuta nel cuore della notte (erano circa le 3 e 45) in via di Monte Testaccio. Secondo la testimonianza delle vittime lo sconosciuto le avrebbe avvicinate con modi gentili offrendo un caffè ad entrambe, ma una volta constatato il loro rifiuto le ha dapprima minacciate chiedendo dei soldi, quindi dopo averle scaraventate a terra si è appropriato del  cellulare di una delle due  ed è scappato.


Le due ragazze hanno però allertato immediatamente il 113. L’equipaggio del Reparto Volanti arrivato sul posto ha subito notato la figura di un uomo corrispondente alle descrizioni ricevute dalle vittime che tentava di scappare nascondendosi tra le macchine. Gli agenti,  bloccato l’uomo, sono stati raggiunti dalle ragazze appena aggredite e da alcuni testimoni presenti al momento dell’accaduto, che hanno riconosciuto l’aggressore. Accompagnato presso gli uffici del Commissariato San Paolo, A.P., al termine delle indagini è stato tratto in arresto per rapina e tentata rapina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testaccio: offre un caffè a due ragazze. Loro rifiutano e lui le rapina

RomaToday è in caricamento