CentroToday

Testaccio: giovane studente rapinato, è stato avvicinato con la scusa di un rapporto sessuale

A finire in manette un cittadino colombiano, transessuale di 26 anni, che si prostituisce

Ha avvicinato  uno studente 19enne romano, con il pretesto di un approccio sessuale, e lo ha rapinato del portafoglio e dello smartphone. In manette, dopo una breve indagine, un colombiano, transessuale di 26 anni, che si prostituisce in zona Tescaccio.

La transessuale, già nota alle forze dell'ordine, dopo essere stata bloccata dai Carabinieri, ha opposto una violenta resistenza, cercando di colpirli più volte, ma è stata condotta in caserma.

Una volta perquisita i Carabinieri hanno rinvenuto, un orologio e un coltello a serramanico, che aveva nascosto a dosso. Nelle scarpe invece la somma contante di 500 euro e non si esclude che il tutto sia stato in precedenza rubato. Il 26enne dovrà rispondere di rapina, ricettazione, danneggiamento e porto abusiva di arma bianca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento