rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Testaccio Monteverde / Lungotevere degli Artigiani

Dal Tevere all’ex Mattatoio: via libera ad altri 800 metri di ciclabile

Gualtieri: “Completiamo corridoio ciclabile strategico verso area in forte rilancio". Costo dell'operazione 1,3 milioni di euro finanziati da Fondazione Roma

Un nuovo tratto di pista ciclabile consentirà di collegare, in maniera sicura per gli utenti della mobilità dolce, il popoloso quadrante Marconi con l’ex Mattatoio di Testaccio.

Qual è il percorso

Per realizzare l’intervento, finanziato con 1,3 milioni di euro dalla Fondazione Roma, serviva il via libera che la giunta Gualtieri, nella giornata del 7 giugno, ha rilasciato. Il protocollo d’intesa appena sottoscritto consentirà di realizzare gli 800 metri che mancavano tra la rampa, già esiste nei pressi del ponte dell’Industria, fino al ponte Testaccio e poco oltre, in modo da poter entrare all’interno dell’ex Mattatoio.

Chi ne beneficia

L’opera permette la connessione tra le banchine del Tevere che verranno contestualmente riqualificate, attraversando Ponte Testaccio fino alle recuperate strutture universitarie di Roma Tre, dell’Accademia delle Belle Arti e del MACRO nell’area di Testaccio. Quest’intervento consentirà di raggiungere più agevolmente in bici le aule didattiche, la nuova aula studio ed anche il luogo di lavoro per docenti e personale impegnato nell’area.

La realizzazione del tracciato vedrà il ricorso all’utilizzo di materiali innovativi e sostenibili, come le pavimentazioni ecologiche e di colore neutro, dotate di led che si illuminano di notte e di dispositivi riflettenti.  Inoltre, sfruttando le possibilità offerte dal nuovo Codice degli appalti, si potrà procedere più speditamente. Infatti il secondo comma dell’articolo 56 consente, in presenza di un privato che si occupa di tutto, di andare in deroga alle norme ordinarie e velocizzare tutti i passaggi burocratici.

La rigenerazione urbana del quadrante

“Grazie a Fondazione Roma per questo suo impegno importante a servizio della città – ha commentato il sindaco Roberto Gualtieri – si tratta di un intervento di grande valore perché completa un corridoio ciclabile strategico verso una zona sicuramente oggetto di uno dei più significativi piani di rigenerazione urbana cittadina con cui riqualifichiamo e rilanciamo tutta l’area dell’ex Mattatoio di Testaccio”.
 
 “La ciclabile – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Eugenio Patanè - si inserisce in un complesso di progettazioni che stanno interessando, grazie all'attività congiunta delle diverse strutture capitoline, l'intero quadrante cittadino che va da Testaccio a stazione Trastevere quali, in primis, l'isola ambientale, il progetto di rigenerazione dell'Ex Mattatoio e di Monte dei Cocci e gli interventi di riqualificazione della Stazione Trastevere. Tutti nella direzione di favorire la rigenerazione urbana e la mobilità sostenibile e attiva”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Tevere all’ex Mattatoio: via libera ad altri 800 metri di ciclabile

RomaToday è in caricamento