CentroToday

Testaccio: troppi pregiudicati, chiude locale Radio Londra

L'ordinanza è stata richiesta dai carabinieri ed emessa dalla questura di Roma: si teme che la presenza di troppi pregiudicati, dentro e fuori al locale, metta a rischio la sicurezza

Musica spenta per i prossimi 30 giorni per un locale storico della movida di Testaccio. I militari hanno notificato un provvedimento di chiusura al proprietario di Radio Londra.

Alla base del provvedimento la presenza, sia all'interno che all'esterno del locale di troppi pregiudicati, tanti da poter costituire un grave pregiudizio per l'ordine e la sicurezza pubblica.

L'ordinanza è stata richiesta dai carabinieri ed emessa dalla questura di Roma ai sensi dell'art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

I militari hanno riscontrato situazioni di degrado all'interno e all'esterno del locale: risale a gennaio un intervento per una rissa scoppiata nella discoteca, seguito dopo una settimana dall'arresto di un romeno che spacciava cocaina all'interno del locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento