Testaccio Testaccio / Via dei Conciatori

Via dei Conciatori: arrestato per furto. Sorpreso in flagranza di reato

Un 37enne sorpreso da un passante mentre forza la porta di un ristorante-pizzeria. La Polizia lo scopre nascosto in bagno con alcuni oggetti appena rubati. Arrestato per furto aggravato in flagranza

Un tunisino di 37 anni è stato sorpreso mentre tentava di rapinare un ristorante di Via dei Conciatori. L'uomo approfittando del buio della notte, erano infatti le 2:30, aveva appena forzato la saracinesca del locale e aveva sfondato la porta a vetri con un grosso macigno.
Pur credendo di non essere visto da nessuno il ladro, invece, è stato notato da un passante che ha subito allertato la Polizia.

Al loro arrivo i poliziotti hanno trovato sul pavimento un blocco di marmo, mentre il malvivente era nascosto in bagno. L'uomo nelle tasche conservava una lima di ferro di 20 cm, circa 50 euro in contante, chiavi, un I-pod  e un adattatore USB. Immediatamente informato di quanto accaduto, il proprietario della pizzeria si è recato negli uffici del Commissariato Esposizione per formalizzare la denuncia. L'uomo ha riconosciuto come suoi gli oggetti sequestrati al ladro che gli sono stati restituiti.

Al termine degli accertamenti il colpevole è stato arrestato per furto aggravato in flagranza e verrà giudicato per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via dei Conciatori: arrestato per furto. Sorpreso in flagranza di reato

RomaToday è in caricamento