menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salta fila e promoters abusivi a San Pietro e Castel Sant'Angelo: otto denunce

Quattro persone, tra le 8 sanzionate, sono state anche colpite dal divieto di stazionamento, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore

I carabinieri continuano l'attività di contrasto nelle aree comprese tra San Pietro, Ottaviano e Castel Sant'Angelo, punto nevralgico, per l’alta affluenza di persone, per esercitare attività di promozione ed intermediazione delle attività turistiche.

Nel corso dei mirati controlli, i Carabinieri hanno eseguito accertamenti  su promoter e saltafila operanti nella zona, sanzionandone 8 che esercitavano senza le necessarie autorizzazioni. Sequestrati tesserini identificativi e numeroso materiale pubblicitario: volantini, brochure, cartelloni e opuscoli.

Quattro persone, tra le 8 sanzionate, sono state anche colpite dal divieto di stazionamento, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore, pena la richiesta di emanazione del divieto di accesso del Questore (cd. Daspo Urbano) perché sorpresi a svolgere l’attività non autorizzata all’interno dell’area Unesco, limitandone la libera accessibilità e fruizione da parte di cittadini e turisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento