CentroToday

Centro storico, l'appello di Alfonsi: "Siamo senza personale, Raggi facci lavorare"

La scorsa settimana un flash mob di protesta in cui riconsegnava simbolicamente le chiavi del municipio, ormai ingovernabile. Oggi ancora un appello, sulle pagine del nostro giornale

Un quadro che "rasenta l'emergenza". La carenza di personale negli uffici del Centro storico sta mettendo in ginocchio i servizi al cittadino. E i blitz dei vigili urbani per sanzionare i tavolini abusivi dei ristoranti dell'Ansa barocca diventano inutili senza il personale che lavora verbali e determine dietro la scrivania. La presidente del I municipio Sabrina Alfonsi, dopo un flash mob nella sede di via Petroselli, lancia ancora un appello diretto alla sindaca Raggi dalle pagine del nostro giornale: "Abbiamo diritto di governare".

Presidente, avete simbolicamente riconsegnato le chiavi del municipio al Campidoglio durante una manifestazione di protesta. Cosa sta succedendo?

Succede che siamo pochi, sottorganico, che manca il personale per lavorare gli atti, i documenti, senza il "back office" ogni operazione in strada per ripristinare il decoro diventa inutile. E al momento non siamo in grado di rilasciare al cittadino nessun titolo nei tempi giusti. Non solo, si è aggiunto poi l'interpello dell'assessorato Commercio per costituire un ufficio speciale all'interno del Dipartimento. Hanno risposto quali la metà dei dipendenti dell'ufficio commercio municipale, 16 su 40. Un ufficio ch eogni anno ha a che fare con più di 27mila 600 negozi in sede fissa e più di 1300 attività su suolo pubblico e che lavora ogni anno decine di migliaia di pratiche. 

Da cosa è determinata?

Pensionamenti e trasferimenti. Dal primo gennaio 2016 ad oggi abbiamo perso 18 unità a causa del saldo negativo del turn over tra nuove assegnazioni di personale (53 nuovi ingressi) e uscite (26 unità) che si sommano ai trasferimenti presso uffici diversi dall'amministrazione (45 unità). La maggior parte di questi spostamenti ha riguardato poi funzionari con alta professionalità, personale qualificato, aspetto che ha accentuato ulteriormente le difficoltà.  

Quali sono le conseguenze concrete della mancanza di personale? Ci faccia qualche esempio. 

Che il gruppo dei vigili urbani si muove per mettere in regola le occupazioni di suolo pubblico, ma lo stato dei luoghi non viene ripristinato nei tempi previsti, perché i verbali dei pubblici ufficiali non vengono lavorati dagli uffici. 

Non lo ha fatto presente alla sindaca di Roma?

Con una lettera del 27 agosto. Abbiamo messo nero su bianco tutti i problemi, come del resto aveva richiesto la stessa Raggi. Questo è l'ennesimo appello per quanto riguarda la carenza di personale. L'ennesimo senza risposta. 

Le si potrebbe contestare il carattere politico della polemica, essendo voi insieme al II l'unico municipio guidato dall'opposizione. 

E' un problema che riguarda tutti i municipi, semplicemente noi possiamo gridarlo con più forza. Ma i numeri parlano chiaro. Non siamo i soli colpiti, tutte le circoscrizioni sono in ginocchio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento