Giovedì, 18 Luglio 2024
Monti Centro Storico / Via dei Serpenti

Rione Monti: la movida violenta che distrugge tutto

Dopo il week end residenti e commercianti della zona hanno trovato le proprie auto danneggiate. Situazione preoccupante in un quartiere già in passato segnalato come "pericolosa terra di nessuno"

Auto danneggiate. Specchietti a terra. Tergicristalli distrutti e pneumatici squarciati. Sembrebbe il bilancio di un assalto, ma è la scena che lunedì i residenti di rione Monti si sono trovati davanti agli occhi, di prima mattina. Causa di tutto: la movida violenta che caratterizza il quartiere del centro storico romano. In via dei Serpenti, una delle strade più frequentate, è questa la nuova moda: distruggere tutto ciò che si trova per strada.

Il fenomeno preoccupa, e non poco, la consigliera del Municipio I, Nathalie Naim, sempre attenta alle questioni di rione Monti. "La primavera non è ancora iniziata ma ogni notte le urla di gruppi di ragazzi ubriachi riempiono i vicoli", ha commentato a 'La Repubblica'. E nel frattempo, il Sindaco se ne sta a guardare: "Non ha fatto nulla per arginare le conseguenze di una liberalizzazione selvaggia degli orari", ha chiosata la Naim.   

Non è la prima volta che la consigliera si scaglia contro le notti brave tipiche del centro storico. Qualche mese fa aveva denunciato: "Il rione Monti è terra di nessuno, ormai tutte le sere ci sono risse. Io ci vivo e posso dire che la situazione è insostenibile. E per di più la polizia municipale non può fare niente". Da allora la situazione non è migliorata. Anzi, la stessa Naim è stata vittima di un'aggressione a causa della rimozione di un cartellone abusivo. Naturalmente, il tutto in via dei Serpenti, zona rione Monti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rione Monti: la movida violenta che distrugge tutto
RomaToday è in caricamento