Giovedì, 29 Luglio 2021
Monti Monti

Monti: arrestato in centro affiliato di un clan camorristico

I Carabinieri hanno arrestato un ricercato, napoletano di 50 anni, destinatario di misura cautelare per usura ed estorsione commessa per conto del clan camorristico "Pagnozzi"

Nella serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno individuato e arrestato Paolo Pagnozzi, 50enne napoletano, pregiudicato, figlio di Pagnozzi Gennaro, capo dell’omonimo clan camorristico operante in San Martino Valle Caudina (Avellino). L’uomo era irreperibile dallo scorso mese di marzo ed è stato sorpreso dai militari di via In Selci mentre si intratteneva con alcune persone davanti ad un bar dello storico quartiere Monti.

I Carabinieri hanno riconosciuto il Pagnozzi da una foto segnaletica e lo hanno condotto nella vicina caserma di via In Selci. Gli è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Napoli, Direzione Distrettuale Antimafia, per i reati di estorsione ed usura commessi nell’estate del 2010 a Montesarchio (BN), ai danni di un artigiano della zona. L'uomo ha operato insieme ad altre quattro persone, destinatarie della medesima misura cautelare. Pagnozzi è stato associato presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Napoli.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monti: arrestato in centro affiliato di un clan camorristico

RomaToday è in caricamento