CentroToday

Registro Unioni Civili: contestazione di Militia Christi al I Municipio

"No a Roma capitale dell'orgoglio omosessuale"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

In data odierna, il Movimento politico cattolico Militia Christi ha presenziato alla discussione che si è tenuta in primo municipio a favore delle unioni civili, esprimendo la sua contrarietà alle stesse sia nell'ambito del dibattito che in quello degli spazi che la situazione consentiva. Militia Christi ha nuovamente esternato le gravi e profonde ragioni oggettive che si oppongono a questo provvedimento lesivo della dignità della persona, della famiglia e dell'autentico bene dei bimbi, soggetti all'ipotesi di adozioni innaturali. Il movimento denuncia la pesante faziosità ideologica della maggioranza del fronte pro-unioni civile, nonché un suo diffuso atteggiamento di prevaricazione e provocazione.
Al termine, alcuni militanti hanno esposto, a titolo di protesta silenziosa, dei manifesti con la dicitura 'no a Roma capitale dell'orgoglio omosessuale' recanti l'effige del Beato Giovanni Paolo II ed alcune Sue affermazioni sull'argomento.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento