CentroToday

Fori Imperiali pedonali: "Si parte da agosto. Il traffico diminuirà del 90%"

Sono le ultimi dichiarazioni sul tema rilasciate dal sindaco Ignazio Marino. Prossima tappa? "L'8 luglio ci sarà la conferenza dei servizi nella quale illustreremo il piano per la pedonalizzazione"

Sembrerebbe ufficiale, o almeno questa è l'ultima comunicazione del sindaco in merito. Dal mese di agosto avremo la chiusura al passaggio dei veicoli privati nel tratto dei Fori Imperiali tra largo Corrado Ricci a piazza del Colosseo. Il che vuol dire "diminuire il traffico del 90%. Mi sembra un buon risultato". Questi gli ultimi aggiornamenti sul tema Fori dopo l'incontro di ieri con il ministro Massimo Bray. 

Marino ha ricordato che "l'8 luglio ci sarà la conferenza dei servizi nella quale illustreremo il piano per la pedonalizzazione dei Fori e credo che, entro la fine del mese, riusciremo ad avviare un progetto che aspetta di essere realizzato da decine di anni". Il sindaco ha poi ribadito che "il progetto non è di semafori, ma di recupero dell'area archeologica".

"Bisogna creare un'area archeologica unica evitando la frammentazione della gestione" ha dichiarato durante l'assemblea ordinaria dei soci dell'associazione Civita. Per Marino bisogna "riunificare la parte dei Fori romani di competenza statale a quella di competenza capitolina".

"Condivido con passione la scelta che il sindaco Marino sta compiendo sul Colosseo e la pedonalizzazione dei Fori. La si sta vivendo troppo solo come un problema di traffico, che c'é e va risolto. Ma si tratta di una innovazione di carattere planetario di cui parlerà tutto il mondo e che porterà alla rivalorizzazione della più importante area archeologica del mondo". Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti nel corso della stessa assemblea. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questa intuizione del sindaco, che è anche un atto di coraggio - ha aggiunto - deve richiamare a uno scatto di orgoglio, perché è una grande occasione per dare all'Italia una spinta alla crescita ripartendo dalla cultura, un simbolo di una nuova fase che andrà vissuta come una sfida. Creerà problemi di traffico: li affronteremo, e non che prima non ci fosse, ma si tratta di un'operazione straordinaria e di portata mondiale che aiuterà l'economia non solo di Roma ma di tutto il Paese. Per questo - ha concluso - dobbiamo tutti aiutare Marino in questa coraggiosa sfida".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento