Giovedì, 29 Luglio 2021
Esquilino Esquilino / Via Cavour

Tenta di truffare le Poste in via Cavour: arrestata una donna

Tenta di aprire un libretto a risparmio su cui versare un assegno bancario di 15.000 euro ma ha il documento di identità falso. La donna è stata fermata per truffa, ricettazione e falso

Truffa, ricettazione e falso: dovrà vedersele con queste accuse S. A. una donna di 25 anni nata a Napoli e arrestata per aver utilizzato un falso documento di identità e denunciata in stato di libertà per truffa, ricettazione e falso.

Durante la mattinata, il Direttore dell’Ufficio postale n.44 di via Cavour 277 ha segnalato all'ufficio competente che all’interno dell’agenzia era presente una giovane donna la quale stava procedendo all’apertura di un libretto a risparmio in modo sospetto. La donna voleva versare sul nuovo libretto un assegno bancario di 15.000,00 € tramite la presentazione di una carta di identità che, per le fattezze posticce, ha fatto sorgere dei dubbi sulla sua autenticità all’impiegato di sportello.

Quindi, il Direttore ha richiesto l’intervento del personale dipendente che ha immediatamente fermato la donna constatando la falsità del documento di identità per la presenza dei caratteri di stampa difformi da quelli normalmente in uso al Poligrafico dello Stato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di truffare le Poste in via Cavour: arrestata una donna

RomaToday è in caricamento