Esquilino Esquilino

Termini: ferito al volto per tentato furto di cellulare

Un marocchino 55enne e una romena di 29 anni sono stati arrestati con l'accusa di rapina aggravata in concorso. La vittima, un cittadino eritreo, ferito al volto, è stato ricoverato all'Umberto I

Un marocchino di 55 anni, con precedenti, e una romena di 29, hanno aggredito ieri sera nei pressi della stazione Termini un cittadino eritreo ferendolo al volto con un coltello nel tentativo di rubargli il cellulare.

I carabinieri della stazione Viminale, in servizio presso la stazione mobile, di presidio in piazza dei Cinquecento, hanno bloccato e arrestato i due stranieri. I militari dell'Arma hanno soccorso l'eritreo che aveva il volto completamente insanguinato.

Portato al pronto soccorso del policlinico Umberto I, è stato dimesso con sette giorni di prognosi. Il cellulare rubato è stato successivamente riconsegnato al proprietario, mentre i due stranieri dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: ferito al volto per tentato furto di cellulare

RomaToday è in caricamento