Mercoledì, 23 Giugno 2021
Esquilino Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Stazione Termini: bloccata banda di borseggiatrici in azione sul bus 64

Sei le persone arrestate, tra cui tre minorenni. La banda aveva preso di mira un gruppo di turisti spagnoli e rubato un cellulare dalla borsa di una ragazza

Una banda di sei borseggiatrici, tra le quali tre minorenni, è stata bloccata dai carabinieri della stazione Roma San Pietro a bordo dell'autobus della linea 64 (quello che dalla stazione Termini arriva alla basilica di San Pietro ndr), nei pressi di piazza dei Cinquecento.

Gli agenti avevano notato e seguito il gruppetto che, in zona basilica di San Pietro, braccava con particolare attenzione una piccola comitiva di turisti spagnoli in visita nella capitale. Nei pressi del capolinea della piazza antistante la stazione Termini, le 6 sono entrate in azione sul bus rubando un telefono cellulare dalla borsa di una ragazza. Collaudatissima la tecnica della banda: tutte vestite alla moda per non destare sospetti, mentre due distraevano la vittima, le altre quattro sono entrate in azione. I militari le hanno prontamente fermate: tutte risultano domiciliate nel campo nomadi di via Pontina, tre hanno solo 14 anni, due sono 18enni e una ha 27 anni.

Per le maggiorenni è scattato l'arresto immediato, mentre le minorenni sono state affidate al centro di prima accoglienza di Roma Virginia Agnelli in attesa del rito direttissimo. Il telefono cellulare, naturalmente, è stato restituito alla turista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Termini: bloccata banda di borseggiatrici in azione sul bus 64

RomaToday è in caricamento