Esquilino Esquilino / Piazza Santa Maria Maggiore

Spacciavano Shaboo, la droga devastante che arriva dalle filippine. Due arresti

Un 38enne ed una 51enne sono finiti in manette con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri li hanno sorpresi mentre cedevano una dose di shaboo ad un giovane

I Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno arrestato due cittadini filippini, un 38enne ed una 51enne con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. I due stranieri sono stati fermati dai militari dell’Arma in Piazza Santa Maria Maggiore subito dopo aver ceduto una dose  di shaboo ad un giovane connazionale.

Conosciuta anche come ‘ice’ lo shaboo è un particolare tipo di metanfetamina: viene dalle Filippine ma il consumo sta prendendo piede anche in Italia. Ha effetti particolarmente devastanti per l'organismo e provoca dipende dopo poche assunzioni.
Arrestati dai Carabinieri i pusher sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo mentre lo stupefacente recuperato è stato sequestrato. Il giovane cliente è stato identificato dai militari e segnalato al locale ufficio Territoriale del Governo quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano Shaboo, la droga devastante che arriva dalle filippine. Due arresti

RomaToday è in caricamento