CentroToday

Maxi rissa all'Esquilino: un uomo ferito alla nuca e al volto

L'intervento dei Carabinieri ha evitato conseguenze ben più gravi in quanto per il 38enne rimasto ferito e trasportato presso il Pronto Soccorso dell'ospedale San Giovanni Addolorata

Probabilmente una eccessiva assunzione di alcol ha portato quattro cittadini nord-africani, nella mattinata di mercoledì 10 luglio, a perdere il controllo e a scatenare una violenta rissa in strada.

A sedare lo scontro ci hanno pensato i Carabinieri della Stazione piazza Dante, intervenuti, in via Conte Verde, a seguito di una segnalazione giunta al 112, arrestando i quattro violenti per rissa aggravata e lesioni personali.

A surriscaldare gli animi dei tre cittadini del Marocco di 38, 44 e 29 anni e un 44enne algerino, qualche parola di troppo, complice anche il loro stato psicofisico alterato che li ha fatti arrivare alle mani.

L’intervento dei Carabinieri ha evitato conseguenze ben più gravi in quanto, uno di loro, il 38enne, è rimasto ferito alla nuca e al volto, trasportato curato presso il Pronto Soccorso dell'ospedale San Giovanni Addolorata.

Il ferito, dopo aver rifiutato il ricovero, ha raggiunto gli altri arrestati in caserma, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento