Esquilino Castro Pretorio / Via Montebello

Termini: rissa finisce a coltellate, vittima in prognosi riservata

Violento alterco nei pressi della stazione tra due uomini. Accoltellato alla schiena ed al torace uno dei due ricoverato al Policlinico Umberto I

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono dovuti intervenire questa notte, in via Montebello, nei pressi della Stazione Termini, dov’era scoppiata una violenta lite tra stranieri. I fatti risalgono alla mezzanotte quando un cittadino originario dell’Eritrea di 30 anni, a seguito di litigio scaturito da futili motivi, ha colpito con due coltellate, alla schiena ed al torace, un cittadino etiope di 25 anni. Alcuni testimoni che hanno assistito alla scena immediatamente hanno chiamato il 112.

PROGNOSI RISERVATA - I Carabinieri intervenuti, hanno soccorso la vittima che è stata accompagnata presso l’ospedale Umberto I, dov’è ricoverata in prognosi riservata. I militari dell’Arma poi grazie alle descrizioni raccolte sul posto, dopo brevi ricerche in zona, hanno rintracciato l’aggressore mentre stava tentando di dileguarsi. Il 30enne arrestato dai Carabinieri, è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo e dovrà rispondere di tentato omicidio e lesioni aggravate.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: rissa finisce a coltellate, vittima in prognosi riservata

RomaToday è in caricamento