menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esquilino: alla ricerca di clienti, così donne pusher spacciano vicino la stazione

Sono state trovate altre dosi di cocaina e denaro contante, provento dello spaccio

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato due donne, una 36enne dell’Ecuador e una 30enne della Repubblica Dominicana, entrambe senza occupazione e con precedenti, con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

In servizio in abiti civili, i Carabinieri hanno notato le due donne, in piazza di Cinquecento, avvicinarsi ad un giovane e scambiare con lui una dose di cocaina in cambio di denaro.

Immediatamente intervenuti, i Carabinieri hanno bloccato le pusher e identificato l’acquirente, segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quale assuntore.

In possesso alle arrestate sono state trovate altre dosi di cocaina e denaro contante, provento dello spaccio.

Invece, in tasca alla 30enne, i Carabinieri hanno anche rinvenuto una carta di credito intestata ad una cittadina svedese, che ne aveva denunciato il furto lo scorso 25 maggio. Per questo è stata anche denunciata con l’accusa di ricettazione.

Le arrestate sono state portate in caserma e trattenute nelle camere sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento