CentroToday

L'Esquilino festeggia il Capodanno cinese. Sullo sfondo il solito degrado

Sfilate di dragoni e bambini in festa hanno animato come ogni anno piazza Vittorio. Peccato per lo sfondo di sporcizia e abbandono, ormai una costante per il rione romano

Foto R.M. nel gruppo Fb Sei dell'Esquilino se

Piazza Vittorio nel degrado nonostante il tentativo di animare il rione con le classiche lanterne e le sfilate di dragoni. Anche in occasione del Capodanno cinese, festa della comunità del Sol Levante, il cuore dell'Esquilino mostra purtroppo il suo volto peggiore. Sporcizia sotto i portici e sui marciapiedi, fogliame accatastato sulla piazza, cassonetti dei rifiuti che strabordano di immondizia. Un pessimo spettacolo. 

"Veramente mi piange il cuore. Sono nata e cresciuta all'Esquilino e non l'ho mai visto in queste condizioni". La signora Angelica abita a pochi metri dalla piazza. "Nemmeno per un giorno di festa si riesce a migliorare le condizioni dei marciapiedi. Sotto casa ho un cumulo di sacchetti da giorni che nessuno toglie. E' sempre così". Già, i residenti conoscono bene la situazione critica in cui versa il quartiere, così centrale e ricco di attrattive, simbolo della multiculturalità a pochi dal Colosseo. Eppur così cadente. 

La sindaca Raggi, da piazza del Popolo dove erano in corso altre celebrazioni del Capodanno cinese, ha annunciato: "Facciamo il possibile per migliorare la condizione dei quartieri dove risiedono la maggior parte dei componenti della vostra comunità al pari di quanto facciamo nel resto della società. È proprio di questi giorni lo stanziamento di nuovi fondi per la riqualificazione del rione Esquilino". Parole che hanno bisogno di fatti al seguito, perché i cittadini non ne possono più delle promesse dimenticate. 

Di progetti per la riqualificazione di piazza Vittorio si parla da anni. Da quando stanziò i fondi l'ex sindaco Alemanno, a quando il progetto fu bloccato, a quando ancora con Marino si ripartì da zero, prima annunciando in pompa magna un nuovo piano rivisitato rispetto al precedente, poi definanziato. Al momento i fondi sono andati finalmente a bando, a fine novembre. L'appalto, di circa 2 milioni e mezzo di euro, comprenderà, oltre alla realizzazione delle opere da progetto (definanziato dalla scorsa giunta), anche alcuni servizi di manutenzione e cura del verde del giardino per una durata massima di tre anni. I residenti aspettano e intanto alla piazza pensano da soli. area giochi-3

L'ultima iniziativa del comitato Esquilino con la collaborazione di Gommolandia Roma: dei cartelloni colorati installati intorni all'area giochi con regole chiare e un invito a tutti "a rispettare e far rispettare" (vedi foto in basso). "Più volte ci siamo trovati nella necessità di dar vita a spontanee iniziative di pulizia straordinaria al fine di permettere ai nostri figli di avere un punto dove poter giocare all'aperto - scrivono dal comitato - ora abbiamo deciso di farlo in maniera strutturata. Quindi verrà fatta una pulizia grande una volta a settimana e un piccolo mantenimento ogni giorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento