CentroToday

Fori pedonali: "Soste a spina su via Merulana e ciclabile su via Labicana"

Ieri la riunione tra Municipio, Agenzia per la Mobilità e comitati di residenti e commercianti. Di seguito le proposte avanzate da via della Greca

Parcheggi a spina, pista ciclabile e via gli stalli per bus da via Claudia. Sulla viabilità intorno ai Fori Imperiali, stravolta con la quasi pedonalizzazione targata Marino, il I Municipio propone cambiamenti, in parte accolti dall'amministrazione capitolina seppur ancora "allo studio". Ieri la riunione con Maurizio Pucci del Gabinetto del sindaco, i tecnici di Roma Mobilità e alcuni rappresentanti delle associazioni e comitati dei residenti e commercianti della zona.

Il primo provvedimento riguarda il ripristino della sosta a spina in via Merulana nel tratto che scende da Largo Brancaccio, escluse le zone limitrofe negli incroci. Il passo indietro dovrebbe servire a restituire agli abitanti posti auto persi con il senso unico su via Labicana. E perché no a evitare una volte per tutte la "sosta selvaggia": auto costantemente parcheggiate in doppia e tripla fila sulla via. 

Poi il posizionamento di un semaforo all'angolo tra via Guicciardini e via Machiavelli, per regolare meglio il traffico. E lo spostamento degli stalli dei pullman da via Claudia, che più volte hanno creato dei veri e propri ingorghi sulla via del Celio.

La possibilità, già declamata dal sindaco Marino, di realizzare una pista ciclabile, in parte protetta e in parte promiscua, da via Emanuele Filiberto al Colosseo. Una corsia protetta per le bici in viale Manzoni, una corsia promiscua in via Labicana, un tratto per le bici sul marciapiede da via dei Normanni al Colosseo. 

Ancora, il cambiamento di percorso del 117 che potrà percorrere l’interno del Rione Monti. E’ poi allo studio la possibilità di allargare il marciapiede in un tratto di via Labicana e la possibilità di rendere compatibile con il traffico veicolare la corsia preferenziale di via Emanuele Filiberto.

Sul tavolo anche trasformazioni di viabilità locale, come il cambiamento dei sensi di marcia in via S. Martino ai Monti, la richiesta che il Municipio ha avanzato di istituire una nuova fermata su via del Traforo, in uscita dal tunnel, fortemente voluta dai residenti per raggiungere le scuole della zona. 

“Progetti e proposte che abbiamo portato all’attenzione dell’Amministrazione dopo l’avvio di un percorso partecipato con i cittadini per il miglioramento della qualità della vita di tutti e che intendiamo continuare seguire e sviluppare”. Così il presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, e l'assessore alla Mobilità, Anna Vincenzoni. 

QUELLI DEL 'NO' - Non è ugualmente soddisfatto il presidente del Comitato in Difesa dell'Esquilino, Augusto Caratelli, tra i detrattori del progetto di pedonalizzazione. O meglio, di quello di Marino. Presente ieri alla riunione con Agenzia per la Mobilità, Caratelli è per una pedonalizzazione "vera", che chiuda completamente il traffico sul tratto veicolare davanti al Colosseo, senza penalizzare i cittadini di via Merulana e Labicana in termini di flusso di auto e posteggi.

Ok quindi alla sosta a spina, che lo stesso Comitato ha più volte proposto e al semaforo su via Guicciardini. Ma non basta. "La vera svolta sarebbe il ripristino dei doppi sensi su via Labicana, via Annibaldi e via San Salvi". Richiesta avanzata in più occasioni, con o senza megafoni in piazza, dai comitati del 'no'. Ma su questo il muro non si sfonda, anche perché vorrebbe dire rivedere completamente il progetto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Buono lo spostamento degli stalli da via Claudia. Caratelli ha proposto 30 soste su via Carlo Felice, la strada che affaccia sulla basilica di San Giovanni. Ma sulla pista ciclabile punta il dito contro il Municipio, 'reo' di snocciolare annunci "fasulli". "Dove verrebbe fatta? Bici sul marciapiede? E i pedoni che fine fanno?". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento