Esquilino Esquilino / Via Marsala

“Non scendi dall'auto, se prima non paghi”, parcheggiatori denunciati

Tre parcheggiatori abusivi hanno tentato di costringere a pagare un automobilista in procinto di parcheggiare in via Marsala con minacce. Intervenuti i carabinieri che li hanno denunciati

Tentata estorsione: con questa accusa dovranno vedersela tre parcheggiatori abusivi somali che stavano perpetrando una vera e propria estorsione ai danni di un uomo colpevole di aver parcheggiato in via Marsala nel loro territorio.

"Non scendi dall'auto, se prima non paghi" così i tre si sono rivolti al conducente che è stato assediato mentre era ancora all'interno della vettura. I tre gli impedivano di scendere, bloccandogli la portiera e lo minacciavano di danneggiare la carrozzeria dell'auto. Fortunatamente i carabinieri del Nucleo Scalo di Termini hanno notato la scena e sono intervenuti . Identificati, i tre immigrati, che hanno tra i 28 e i 24 anni, sono stati denunciati e dovranno rispondere di tentata estorsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Non scendi dall'auto, se prima non paghi”, parcheggiatori denunciati

RomaToday è in caricamento