Esquilino Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Stazione Termini, minacciavano ristoratore per avere pasti gratis: 4 arrestati

La polizia hanno arrestato quattro persone dopo che per l'ennesima volta avevano minacciato il gestore di un ristorante vicino la stazione per non pagare pasti e bevande che avevano consumato

Spalleggiati dal loro “capo”, quattro stranieri di etnia tunisina si recavano spesso in un ristorante nei pressi della stazione Termini, gestito da un cittadino del Bangladesh, pretendendo di mangiare e bere gratis. Ieri sera però le minacce hanno oltrepassato il limite, quando dalle parole si è passati ai fatti e i quattro hanno creato il panico nel locale. Dopo aver cenato, il “capo” del gruppo di è avvicinato al gestore e con fare arrogante e minaccioso gli ha lasciato intendere che neppure questa volta avevano intenzione di pagare il conto. Il proprietario del locale, intimorito, ha detto ai quattro  che potevano andare senza pagare, ma per tutta risposta ha ricevuto ancora minacce, anche di morte, dal tunisino. Il gruppo ha poi iniziato a rovesciare i tavolini del ristorante, minacciando con delle bottiglie rotte proprietario e camerieri. Dopo il “fuggi-fuggi” generale dei clienti impauriti, anche i quattro sono usciti dal ristorante e si sono dileguati.

Alcuni passanti, notata la scena, hanno chiamato il 113 e dopo pochi minuti sono giunti sul posto gli agenti del Commissariato Viminale. Contattato il proprietario del locale e prese le prime informazioni, la sala operativa della Questura ha diramato la nota di ricerca dei fuggitivi con le descrizioni fornite dai testimoni. Il gruppo è stato bloccato dagli agenti delle autoradio di Esquilino, Castro Pretorio e Viminale in tre diverse vie. I malviventi infatti, una volta usciti dal ristorante, nel tentativo di eludere i controlli e sfuggire alla cattura avevano preso strade diverse. Portati in Commissariato, per il “quartetto” R.B. (il capo) B.H. M.K. e N.G, rispettivamente di 25, 20, 22 e 20 anni sono scattate le manette. Dovranno rispondere di estorsione aggravata in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Termini, minacciavano ristoratore per avere pasti gratis: 4 arrestati

RomaToday è in caricamento