CentroToday

Ruba cellulare e tenta l’estorsione, poi aggredisce gli agenti

A tentare il ‘cavallo di ritorno’ un 45enne poi arrestato dalla polizia

Ha tentato il 'cavallo di ritorno' ma è stato arrestato. A mettere le manette ai polsi di un 45enne gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Viminale. E’ accaduto la notte del 13 giugno nella zona dell’Esquilino. 

Intorno alle 2:30 il 45enne aveva tentato di estorcere denaro alla vittima a cui aveva rubato il telefonino chiedendole 100 euro per la restituzione. Rintracciato dai poliziotti, il malvivente ha tentato la fuga ma è stato bloccato dopo una breve colluttazione e arrestato. 

Dovrà rispondere di tentata estorsione, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento