rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Esquilino Esquilino / Piazza Vittorio Emanuele II

Inseguimento a Piazza Vittorio, sperona volante e fugge a piedi. Arrestato

L'uomo è fuggito mentre si trovava a bordo di un'auto rubata per evitare il controllo delle forze dell'ordine. Dopo un rocambolesco inseguimento lungo le strade del centro gli agenti sono riusciti a fermarlo

Paura e delirio all'Esquilino dove, intorno a mezzogiorno di ieri, ha avuto luogo un inseguimento degno di un film poliziesco. Tutto è iniziato con un normale controllo di routine effettuato all’altezza di Piazza Vittorio, quando un 38enne romano anziché fermarsi all’alt degli agenti ha accelerato imboccando viale Manzoni. Subito è partito l’inseguimento da parte degli agenti. Tallonato  dai poliziotti l’uomo ha più volte invertito la marcia, arrivando addirittura a speronare la macchina delle forze dell’ordine.

La manovra, però, non ha avuto successo: un’altra pattuglia, nel frattempo sopraggiunta, lo ha intercettato nella zona di S. Giovanni, bloccandolo nonostante il tentativo di proseguire la fuga a piedi e confondersi con i passanti. Da un controllo nella banca dati interforze l’auto è risultata essere frutto di una rapina effettuata  nello scorso mese di febbraio, mentre l’uomo è risultato avere numerosi precedenti penali. Nel corso di una perquisizione effettuata presso la sua abitazione, i poliziotti hanno inoltre rinvenuto 50 colpi di una pistola in replica.
T.M. è stato arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, e denunciato in stato di libertà per ricettazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento a Piazza Vittorio, sperona volante e fugge a piedi. Arrestato

RomaToday è in caricamento