Esquilino Esquilino / Via di Porta Maggiore

Porta Maggiore: agente fuori servizio fa arrestare 3 topi d'appartamento

Se la dovranno vedere con l'accusa di furto aggravato i tre uomini fermati all'interno di un palazzo a Porta Maggiore dopo aver rubato in un appartamento

Ieri pomeriggio, intorno alle 16.00, si è registrato un tentativo di furto in un appartamento a  Porta maggiore, i ladri sono stati fermati da un agente della polizia fuori servizio che ha sentito dei rumori sospetti e ha poi allertato il 113.

Ha sentito dei rumori sospetti provenire da un appartamento del suo palazzo. Dopo essere uscito per controllare ha notato che una porta d’ingresso di un appartamento era stata scardinata. Sul posto sono intervenute le Volanti dei Commissariati Torpignattara, Porta Maggiore e Monteverde che, dopo aver preso contatti con l’agente, hanno effettuato un’ispezione all’interno del palazzo.
Nascosti tra il 5° e 6° piano, nascosti a ridosso dell’ascensore, i poliziotti hanno individuato tre persone, che alla loro vista hanno cercato di scappare. Bloccati subito dopo, sono stati identificati per M.A. bulgaro 30enne, B.V, lituano 34enne e K.M georgiano 30enne tutti con precedenti per furto.

In terra nascosti sotto due zerbini c’erano alcuni oggetti in oro, un bracciale e due orologi. I poliziotti, proseguendo nel controllo della palazzina, hanno “scovato”, nascosto in un soppalco in una sommità delle scale condominiali, un borsone con all’interno tutto l’occorrente per lo “scasso” delle porte provviste delle più avanzate serrature di sicurezza.
Accompagnati negli uffici di Polizia, per i tre stranieri è scattato l’arresto per i reato di furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Maggiore: agente fuori servizio fa arrestare 3 topi d'appartamento

RomaToday è in caricamento