CentroToday

Niente arena del cinema a piazza Vittorio? Marino: "Gli schermi ci saranno"

A comunicare nei giorni scorsi l'impossibilità di proseguire anche quest'anno con la storica manifestazione estiva l'associazione Agis Anec Lazio. Ma il sindaco fa un passo indietro: "Troveremo i fondi"

Il cinema a Piazza Vittorio si farà. L'ha detto Ignazio Marino, a margine della visita all'Esquilino dove è partito il camper di Lo Dico al Sindaco, rispondendo a chi gli chiedeva in merito alla polemica sulla possibile assenza del cinema a Piazza Vittorio, classico appuntamento dell'Estate Romana.

"E' stata una mia preoccupazione dei giorni passati - ha dichiarato il primo cittadino - e per questo abbiamo deliberato un aumento della disponibilità economica per l'Estate Romana. E possiamo annunciare oggi che avremo anche quest'anno almeno due schermi a piazza Vittorio". Stesse rassicurazioni arrivano a tal proposito dall'assessore alla Roma Produttiva, Marta Leonori, intervistata da Radio Città Futura. 

"La nostra città deve ospitare eventi culturali e sicuramente l'Arena di Piazza Vittorio è un punto di riferimento per tutti i romani, perché dà loro la possibilità di vedere dei film e di farlo in un ambiente accogliente. La manifestazione rappresenta anche una possibilità aggiuntiva per un quartiere che a volte ha delle difficoltà. Sono sicura che il Gabinetto del sindaco studierà ogni possibile soluzione per fare in modo che anche quest'anno apra l'Arena".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A comunicare nei giorni scorsi l'impossibilità di proseguire anche quest'anno con la storica manifestazione estiva l'associazione Agis Anec Lazio. "Con grande rammarico il consiglio direttivo dell'ANEC Lazio ha deliberato ieri l'impossibilità di organizzare la manifestazione a causa dei fondi insufficienti assegnati da Roma Capitale attraverso il bando dell'Estate Romana. Rispetto alla richiesta presentata il contributo stanziato è stato infatti abbattuto del 50%, e le risorse basterebbero a stento per pagare personale e sorveglianza". Ma, a quanto pare, c'è stato un passo indietro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento