Esquilino Esquilino / Piazza Vittorio Emanuele II

Lo Dico al Sindaco, Marino e la rabbia dell'Esquilino: "Oggi è pulito solo perché c'è lei"

Prima tappa del tour in camper per ascoltare i romani. Livore negli interventi dei cittadini dell'Esquilino: "Sporcizia, bivacchi, abusivi, un inferno"

Lo Dico al Sindaco, il camper che girerà le ex circoscrizioni con cadenza settimanale, comincia tra le lacrime. Prima tappa ieri all'Esquilino dove Marino si è confrontato con i residenti del quartiere. E con l'esplosione di una rabbia atavica, sedimentata in anni di amministrazione assente, anni di strade sporche, commercio abusivo, bivacchi sui marciapiedi, con una piazza Vittorio cuore rione che è una fogna a cielo aperto. L'unico momento in cui tutto splende "è quando passa il sindaco". 

"Stamattina ho visto una strada completamente pulita - grida esasperata un'anziana - ma solo perché arrivava lei". E invece lo standard è un altro. "Qui la situazione è invivibile, la sporcizia è ovunque" incalzano i residenti che accerchiano il sindaco. 

"Questo non è un quartiere - continua una donna - da me senza tetto e immigrati dormono sotto casa, un giornalista è stato aggredito, io non ce la faccio più". E poi il pianto malcelato dietro gli occhiali da sole. "Noi non chiediamo soldi, chiediamo un servizio per il quale già paghiamo - le fanno eco - qui a pulire vengono ma non fanno nulla, non puliscono niente". Presenti all'appello anche i politici di opposizione. 

“Mentre il sindaco Marino si esibisce dal suo camper nell’ennesimo spot propagandistico davanti ai giornalisti all’Esquilino per chiedere cosa non funziona nel quartiere, i residenti continuano a vivere nel degrado e nell’incuria". Parole di Stefano Tozzi, capogruppo Fdi nel I Municipio. 

"Da anni, infatti, i cittadini dello storico rione aspettano che i progetti di riqualificazione già finanziati dal centrodestra di piazza Vittorio vengano realizzati. La piazza affoga in un degrado sconfortante dove insieme alla mancata riqualificazione del verde abbiamo una situazione di degrado assoluto con bivacchi ormai fuori controllo. Per questo abbiamo regalato un libro di favole al sindaco per ricordargli che i cittadini dell'Esquilino vogliono i fatti concreti e non la propaganda".

Una promessa però c'è stata. Il sindaco ha annunciato che troverà i fondi per il cinema estivo nell'arena di piazza Vittorio, manifestazione che da decenni anima il quartiere nella bella stagione e che proprio quest'anno rischia la cancellazione.

Ma i cittadini non sembrano interessati, e sui social network si scatenano: "Quei fondi potrebbero essere utilizzati per riqualificare il rione, altro che cinema".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Dico al Sindaco, Marino e la rabbia dell'Esquilino: "Oggi è pulito solo perché c'è lei"

RomaToday è in caricamento