Esquilino

Furti: tra Termini e Repubblica sei borseggiatori arrestati

Controlli antiborseggio dei carabinieri a bordo dei mezzi pubblici. Nella sola giornata di ieri fermati sono stati fermati sei "manolesta" che agivano tra Termini e la metro di Repubblica

Allarme borseggi. Solo ieri, 5 marzo 2012,  i carabinieri, nelle quotidiane operazioni per la prevenzione dei furti sui mezzi pubblici della capitale, hanno fermato sei persone.

Il primo caso riguarda quattro ragazzine nomadi, tra i 14 e i 15 anni, che i carabinieri hanno bloccato all'interno della stazione metro Termini dopo che avevano rubato il portafogli ad una turista portoghese. Tutte e quattro sono state accompagnate nel Centro di prima accoglienza di via Agnelli.

Arrestati poi due cittadini romeni di 40 e 44 anni, già noti alle forze dell'ordine, sorpresi dai militari dopo che avevano rubato il portafogli ad un turista indiano nei pressi della fermata Repubblica. Entrambi dovranno rispondere di furto aggravato in concorso e saranno processati con il rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti: tra Termini e Repubblica sei borseggiatori arrestati

RomaToday è in caricamento