Esquilino Esquilino

Calci e pugni a connazionale: arrestato per rapina un 22enne

Il giovane è stato visto da un passante nei pressi della Stazione Termini mentre colpiva con calci e pugni la vittima e mentre le sottraeva dalle tasche del pantalone gli effetti personali: La vittima si trova all'Umerto I

E' stato arrestato per lesioni personali e rapina a danno di un connazionale. Si tratta di un giovane di origini somale di 22 anni. Il ragazzo  è stato visto da un passante nei pressi della Stazione Termini mentre colpiva con calci e pugni la vittima e mentre le sottraeva dalle tasche del pantalone gli effetti personali. Immediata è stata la segnalazione al 112, che ha permesso alla pattuglia dei Carabinieri di Piazza Venezia di intervenire e braccare il rapinatore a poche centinaia di metri dal luogo del delitto.

Il 22enne, che alla vista dei Carabinieri ha tentato la fuga, è stato bloccato. Grazie alle testimonianze raccolte e agli accertamenti tecnici svolti dai militari, l’Autorità Giudiziaria ha disposto il fermo nei confronti del rapinatore. Ristretto a Regina Coeli, l’uomo si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre la vittima si trova all’Umberto I a causa delle lesioni riportate.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni a connazionale: arrestato per rapina un 22enne

RomaToday è in caricamento