Esquilino

Esquilino, affittacamere abusivi e bisca clandestina: 7 denunce

Sei gli appartamenti controllati tra via Turati, via Giolitti e via Napoleone III. Denunciate 4 persone. La bisca invece era in un retrobottega di un bar in via Emanuele Filiberto

Continuano le operazioni per portare alla luce le situazioni abusive all'Esquilino. Oggi in due diverse operazioni sono stati scoperti degli affittacamere abusivi e una bisca clandestina all'interno di un deposito di un bar gestito da cinesi.

AFFITTACAMERE ABUSIVI
Cittadini cinesi e del bangladesh vivevano stipati in quelli che ufficialmente erano degli studi medici. Gli agenti del commissariato Esquilino, questa mattina all'alba hanno effettuato un controllo per verificare la presenza di extracomunitari nei numerosi appartamenti adibiti ad  affittacamere nel quartiere multietnico dell'Esquilino.

Sei gli appartamenti controllati in via Turati, via Giolitti e via Napoleone III. Centottanta le persone identificate, di cui 30 accompagnate all'Ufficio Immigrazione perché trovati senza permesso di soggiorno. Due gli appartamenti sequestrati e quattro le persone denunciate per favoreggiamento della permanenza di cittadini stranieri  clandestini.

GIOCHI D'AZZARDO DIETRO IL BAR
Nel retrobottega di un bar di via Emanuele Filiberto invece è stato scoperto una sala per giochi d'azzardo. Tre i cittadini cinesi denunciati.Gli investigatori della polizia sono arrivati nella bisca clandestina dopo le segnalazioni di diverse persone di uno stabile le cui finestre si affacciano in un cortile dove c'erano anche le finestre della bisca.

Gli agenti hanno fatto irruzione sorprendendo tre cittadini cinesi, due uomini e una donna, che stavano puntando grosse somme di denaro al gioco dei dadi. La polizia ha  sequestrato anche altro denaro contante, dadi e carte da gioco.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esquilino, affittacamere abusivi e bisca clandestina: 7 denunce

RomaToday è in caricamento