CentroToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Turiste derubate dai Centurioni al Colosseo: "Rivuoi il telefono? Dammi 40 euro"

Il racconto choc delle due turiste inglesi che nel pomeriggio di giovedì 2 novembre, hanno dovuto consegnare 40 euro a testa ad un Centurione per riavere il cellulare: "Era molto aggressivo e ci siamo spaventate, gli abbiamo dato i soldi e siamo scappate via".

 

Brutta avventura per Hazel Wilks, 28 anni, e la sua amica Laily Moffat, 26 anni, entrambe di Mancherster, che da anni vivono ormai in Germania. In vacanza per qualche giorno nella Capitale.

“Stavo scattando io la foto alla mia amica quando è arrivato un Gladiatore e mi ha strappato il telefono dalle mani – racconta Wilks, che sceglie di non farsi riprendere in volto per paura che possa essere riconosciuta da chi le ha fatto passare una simile esperienza -. Allora ci siamo messe in posa con gli altri centurioni. Fatta la foto ci hanno chiesto 40 euro a testa per avere il telefono indietro. Impaurite, li abbiamo pagati”.

Il fatto è accaduto intono alla 16:30 di giovedì, in orario di chiusura dell'Anfiteatro Flavio. “Ora voglio solo tornare a casa mia – continua – non credo che metterò più piede in Italia, e a Roma”.  Com'è noto, la sindaca di Roma, Virginia Raggi, lo scorso 14 luglio firmò l’ordinanza numero 109, con la quale vietava ai centurioni di svolgere la loro attività all'interno del perimetro del Centro Storico. Provvedimento però ormai scaduto perché con validità fino al 31 ottobre 2017.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento