Mercoledì, 23 Giugno 2021
Centro Centro Storico / Via dei Fori Imperiali

Minacce per eliminare la concorrenza: arrestato venditore ambulante

Un "artista di strada" è stato arrestato per aver minacciato un altro venditore ambulante per convincerlo a lasciare la zona e lavorare senza concorrenza. Ora è a Regina Coeli

Per conquistarsi un posto tra i venditori ambulanti nei pressi del Colosseo, un cileno di 48 anni minacciava un 33enne cittadino del Bangladesh per costringerlo a non esercitare la propria attività in quella zona.

L'uomo, una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine che si definisce un artista di strada, considerava la zona dei Fori Imperiali di sua “competenza” e per questo motivo cercava con ogni mezzo di eliminare ogni possibile concorrente per trarre il maggior profitto. Il 48enne è stato arrestato con l'accusa di estorsione e si trova ora in carcere a Regina Coeli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce per eliminare la concorrenza: arrestato venditore ambulante

RomaToday è in caricamento