Centro Centro Storico / Via Giolito de' Ferrari

Termini, taxi hard da Termini alle lucciole: 2 arresti

Caricavano da Termini turisti e pendolari e li portavano in hotel e appartamenti dove si consumavano le prestazioni sessuali. Arrestato il proprietario dell'hotel e un suo complice

Avevano creato un vero e proprio servizio di navetta che, dalla stazione Termini, portava turisti e pendolari dritti nelle stanze di due alberghi dove li attendevano delle prostitute. Il servizio ingegnato dal titolare dell'hotel Virgilio in via Palermo, è stato scoperto grazie a una precedente indagine che portò all'arresto di alcuni tassisti romani coinvolti in un traffico di droga. Dalle intercettazioni era emerso che un tassista si recava all'hotel Virgilio per prestazioni sessuali a pagamento.

Il titolare dell'albergo e il suo complice affittavano diversi appartamenti nella capitale, a loro nome, dove venivano alloggiate cittadine provenienti da Romania e Ucraina. Le ragazze si prostituivano anche in queste case e in alcuni locali notturni. A fare arrivare i clienti era una sorta di servizio navetta: una volta caricato il passeggero di turno a bordo, i tre tassisti della capitale proponevano ai clienti di recarsi nell'albergo e negli appartamenti dove venivano offerte le prestazioni sessuali delle ragazze.

Così, grazie alla complicità di tre tassisti, il titolare dell'hotel, aiutato anche da un pregiudicato campano, si procurava i clienti per le squillo, le quali offrivano le proprie prestazioni nelle camere dell'albergo a tre stelle. Il giro è stato scoperto dagli agenti della Polfer di Roma, che hanno arrestato il titolare della struttura, P.D., un romano di 40 anni, e un suo 'compare' campano di 37 anni.


Durante le perquisizioni sono stati sequestrati 40 mila euro in contanti, la copia di un libretto di conto corrente postale con la somma di 90 mila euro, una pistola carica, 40 grammi di cocaina con la strumentazione per il suo confezionamento e diverse scatole di profilattici, indumenti intimi, manette leopardate e altri gadget.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, taxi hard da Termini alle lucciole: 2 arresti

RomaToday è in caricamento