Centro Trastevere / Piazza Trilussa

Trastevere: tentato stupro a una 14enne giapponese in Piazza Trilussa

La 14enne ha prima litigato con la madre e poi uscita dal ristorante fuggendo via. Dopo aver conosciuto un giovane bengalese, si è appartata con lui subendo da quest'ultimo un tentativo di violenza

Una ragazzina giapponese di 14 anni ha subito, nella notte tra giovedì e venerdì, un tentativo di violenza sessuale in pieno centro a Roma. L'episodio è avvenuto nella zona di Trastevere, nei pressi di Piazza Trilussa.

I FATTI - La ragazzina stava cenando con la madre con cui si trova a Roma in vacanza. Ad un certo tra le due scoppia un litigio. La giovane, infuriata, abbandona il locale e scappa via. A questo punto la madre ne perde le tracce. La 14enne nel frattempo conosce un bengalese di 26 anni. Con lui beve qualcosa fino a che quest'ultimo non decide di portarla in un deposito.

A fornire le chiavi del deposito è un connazionale del 26enne. La ragazzina però all'interno del locale si ribella e riesce a sfuggire alle intenzioni del cameriere bengalese, rompendo una bottiglia e riuscendo, dopo una forte reazione, ad aprire la porta e a scappare via.

I carabinieri, allertati due ore prima dalla madre della giovane, hanno ritrovato la 14enne in lacrime e in stato di choc nei pressi di un chiosco dove un uomo le ha dato soccorso.


DENUNCE - Per il cameriere bengalese è scattata la denuncia per sequestro di persona e tentata violenza sessuale. Il suo connazionale è stato anch'egli denunciato e dovrà rispondere di concorso in sequestro di persona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trastevere: tentato stupro a una 14enne giapponese in Piazza Trilussa

RomaToday è in caricamento