rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Centro Centro Storico / Piazza Venezia

Piano sampietrini, proseguono i lavori su piazza Venezia: “La restituiremo più sicura”

Al lavoro per riposizionare i sampietrini, sopra un'armatura metallica, in piazza Venezia. Raggi: "Anche durante i mesi estivi siamo andati avanti"

A Piazza Venezia, parzialmente nascosti da una recinzione metallica, ci sono degli operai. Anche nei giorni più caldi d’agosto non hanno smesso di lavorare. Devono sostituire i blocchetti di selce, per renderli più sicuri al transito. Perché anche piazza Venezia, come le aree limitrofe, è interessata dal cosidetto “piano sampietrini”.

Il cantiere

“Anche durante i mesi estivi i lavori sono andati avanti e proseguono a buon ritmo” ha spiegato la Sindaca. L’intervento, coordinato dal Dipartimento lavori pubblici di Roma, punta a riqualificare una delle piazze più iconografiche della Capitale. Un simbolo della città eterna come, del resto, lo sono anche i quadrati di selce che, come un mosaico, disegnano il manto stradale.

Le operazioni in corso

L’intervento su Piazza Venezia prevede il rafforzamento della pavimentazione, attraverso il posizionamento, sotto i sampietrini, di una speciale armatura metallica. Contestualmente sono previste operazioni di potenziamento del sistema fognario e dello smaltimento delle acque che, quando ristagnano in superficie, rendono il manto stradale particolarmente scivoloso. Un problema ravvisato soprattutto da pedoni e da quanti si spostano sulle due ruote.

La sicurezza stradale

“L’obiettivo è restituire a cittadini e ai turisti, e soprattutto a ciclisti e motociclisti che la percorrono ogni giorno, un’area più sicura e vivibile” ha spiegato la sindaca che ha ricordato inoltre che sono “Già sono stati completati gli interventi in via del Teatro di Marcello e in prossimità di Palazzo Venezia” mentre procedono nelle restanti aree del cantiere, come in piazza d’Aracoeli ed in piazza San Marco.

Il piano sampietrini

Il “Piano sampietrini”, annunciato per la prima volta nell'estate del 2019, prevede interventi per 4,3 milioni di euro anche in via Nazionale. In quel caso però, i 930 metri che ne saranno interessati, provocheranno una radicale trasformazione. Come già avvenuto in via IV Novembre infatti anche in quel caso, le pietre di selce, saranno rimosse per far posto all’asfalto. I sampietrini però resteranno sui bordi della strada, a scopo decorativo.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano sampietrini, proseguono i lavori su piazza Venezia: “La restituiremo più sicura”

RomaToday è in caricamento