Giovedì, 17 Giugno 2021
Centro Centro Storico

Campidoglio e Movida violenta: ordinanza antialcol estesa

L'ordinanza del 1 luglio è stata estesa a tutto il I Municipio e piazzale Flaminio. "Saranno così facilitate" secondo Dino Gasperini "le operazioni di intervento e controllo da parte delle forze dell'ordine"

Il sindaco Alemanno vuole potenziare l'opera di prevenzione degli eccessi della movida romana. Al 1 Luglio risale l'entrata in vigore del provvedimento per contrastare gli episodi - ricorrenti - di disturbo alla quiete pubblica e i comportamenti aggressivi che si erano verificati e che erano causati, secondo le autorità, soprattutto dal consumo di alcolici a tarda ora e fuori dai locali.

Così era partito il provvedimento: vietata la vendita a dettaglio, o per asporto, di alcolici dopo le 23; divieto di consumo di alcolici per le strade sempre dalle 23 fino alle 6 del mattino. L'ordinanza riguaradava le zone ritenute più calde per quanto riguarda la "movida": municipi III, VI, XI, XIII, XX. Con una nuova ordinanza, firmata ieri, il provvedimento è stato esteso a tutto il I Municipio (centro storico) e piazzale Flaminio: qui stesse regole già valide per gli altri, niente alcol per strada dopo le 23, fino al 30 settembre.

"Saranno così facilitate" secondo il delegato al I Municipio Dino Gasperini "le operazioni di intervento e controllo da parte delle forze dell'ordine" e il delegato alla Sicurezza, Giorgio Ciardi, il quale aggiunge che "i risultati lusinghieri ottenuti finora dall’ordinanza, che resta valida nelle altre zone già interessate dal provvedimento, hanno dimostrato che si tratta di uno strumento valido ed efficace."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campidoglio e Movida violenta: ordinanza antialcol estesa

RomaToday è in caricamento