Centro Centro Storico

Piazza Venezia: ferma al bancomat viene "palpeggiata". Arrestato il molestatore

E' successo ieri notte, quando una studentessa di 20 anni è stata molestata da un uomo mentre era ferma a uno sportello bancomat per prelevare dei soldi. Lui è stato arrestato per violenza sessuale

Ha approfittato di un attimo di distrazione di una ragazza per molestarla. E' successo la scorsa notte in pieno centro storico, quando i Carabinieri hanno arrestato un cittadino pakistano, di 31 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, per aver pesantemente molestato una studentessa romana di 20 anni. L'uomo ha aggredito alle spalle la giovane studentessa mentre era intenta ad effettuare un prelievo di soldi da uno sportello bancomat situato nei pressi di Piazza Venezia, palpeggiandola ripetutamente in varie parti del corpo.

La ragazza è riuscita a divincolarsi e le sue urla hanno attirato l’attenzione di alcuni carabinieri che sono subito accorsi in suo aiuto. Il malintenzionato è stato bloccato mentre era intento ad inseguire la ragazza, brandendo in mano una corda. Dopo essere stato ammanettato, il 31enne è stato portato in caserma e trattenuto in attesa di essere giudicato per direttissima. L’accusa per lui è di violenza sessuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Venezia: ferma al bancomat viene "palpeggiata". Arrestato il molestatore

RomaToday è in caricamento