rotate-mobile

VIDEO | Elezioni municipio I: intervista a Giuseppe Lobefaro, candidato presidente per la lista Calenda sindaco

Le proposte del candidato presidente sulle principali questioni del primo municipio

Dalle concessioni per i tavolini alla movida di Testaccio, Monti e Trastevere, passando per l’invasione dei monopattini e le soluzioni per far rivivere il commercio in Centro. Francesca Filipponi, il candidato presidente del Municipio I per Calenda Sindaca in vista della prossima tornata elettorale ha risposto alle domande di RomaToday. 

A causa della pandemia in centro si sono moltiplicate le concessioni per i tavolini. Cosa fare ora che, come tutti speriamo, ci si avvia verso la normalità?
“Chiediamo un consolidamento delle posizioni attuali ma altre non potranno essere mantenute perché collocate sulle strade principali. Se il 31 dicembre verrà tolto lo stato di emergenza – ha spiegato Lobefaro – Il Comune dovrà provvedere a una delibera per rivedere la materia in consiglio comunale, poi il municipio farà rispettare le norme decise dal Campidoglio”.

Trastevere, Monti, Testaccio: tre zone simbolo della movida cittadina dove però la convivenza con i romani appare sempre più complicata. Come municipio cosa pensa di possa fare per contemplare entrambe le esigenze? 
“Emergenza legata alla vendita degli alcolici. Molti attività dei minimarket creano tensione enorme nei rioni dove si svolge attività di somministrazione.” Per Lobefaro: “Atteggiamento deciso nell’ambito dei controlli. Non solo repressione. Metteremo in campo delle attività e iniziative a favore dei giovani per il divertimento e le attività culturali nel rispetto dei residenti”. 

Il centro, più del resto della città, è stato invaso dai monopattini. Come si lavora per affrontare il parcheggio selvaggio e quindi per tutelare il decoro? 
“Il monopattino ha fornito un’alternativa alla macchina ma viene utilizzato in maniera problematica. Le regole devono essere più precise come avviene in alcune città, come l’uso e l’obbligo del casco e creare spazi dove poterli poterli lasciare”. 

Il commercio del centro vive una crisi drammatica. Pensa a qualche intervento per aiutare i commercianti?
“Molte attività hanno chiuso. La crisi è profonda e ancora non si vede una ripresa solida. Bisogna stare attenti a infiltrazioni di capitali mafiosi per questo sarà da incrociare i dati per evitare che tale fenomeno si spanda. Il municipio deve creare condizioni di rapporto più semplice tra municipio e commercianti per snellire le pratiche”. 

(riprese e montaggio di Veronica Altimari)

Video popolari

VIDEO | Elezioni municipio I: intervista a Giuseppe Lobefaro, candidato presidente per la lista Calenda sindaco

RomaToday è in caricamento