Centro Centro Storico / Via Giulia

Pup via Giulia, partiti i lavori del giardino barocco: “Presto passeggeremo tra i suoi alberi”

Operai all’opera nell’atteso cantiere. Raggi: “Avrà una vista panoramica oltre il Tevere con lo sfondo dell'Orto Botanico"

I lavori sono partiti alla fine di febbraio. Da tre settimane c’è un cantiere, nel cuore della Roma rinascimentale, che era atteso dal 2016. Da quando, cioè, si era conclusa la conferenza dei servizi.

La ferita sanata

Gli operai sono al lavoro pre realizzare, sopra il parcheggio interrato di via Giulia, prima un muro di recinzione, la cui edificazione è a cura dell’azienda che ha in concessione il PUP. Seguirà la sistemazione di un giardino che, ha recentemente ricordato la presidente del Municipio I Sabina Alfonsi, andrà a risanare “una ferita che da almeno 10 anni deturpa il volto della Quinta di Via Giulia”.

Il giardino barocco

Sarà “uno spazio verde, in stile barocco, con una vista panoramica oltre il Tevere e verso il Gianicolo, con lo sfondo dell'Orto Botanico” ha ricordato la Sindaca Raggi. Sarà garantito anche un accesso dal vicino liceo Virgilio, che presto non dovrà più affacciare su un'area di cantiere.  Per quanto riguarda i lavori, quelli “relativi al completamento delle opere esterne - ha ribadito la Sindaca -  saranno affidati al Municipio”.

Un lungo iter amministrativo

L’intervento, ed i suoi progressi, sono seguiti con comprensibile attenzione. Perchè, i bandoni che hanno nascosto l’area di cantiere, visibili dal lungotevere, sono rimasti al loro posto per tanti, troppi anni. Lo scorso ottobre però il progetto, che la sindaca ha ribadito esser stato “stato realizzato da una squadra di architetti ed esperti e condiviso con i cittadini grazie a un percorso di partecipazione” è stato approvato dalla Giunta Raggi. Lo step decisivo per consentire il recente avvio dei lavori.

Un gioiello da restituire alla città

Sopra il parcheggio multipiano, in grado di ospitare 45 automobili, sta quindi per prendere forma l'atteso giardino barocco. “Presto potremo passeggiare in questo luogo prezioso, che avrà al suo interno aiuole, alberi di aranci e limoni, ulivi, muri ricoperti di verde e vasche di acqua piene di piante - ha commentato - la Sindaca - Non vediamo l’ora di restituire questo piccolo gioiello al quartiere”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pup via Giulia, partiti i lavori del giardino barocco: “Presto passeggeremo tra i suoi alberi”

RomaToday è in caricamento