Venerdì, 30 Luglio 2021
Centro Centro Storico / Via Angelo Brunetti

Radiografie usate per aprire le porte di casa: fermate per furto due minorenni

Due minorenni sono state fermate dai Carabinieri in via Brunetti dopo aver rubato in casa di una signora. La tecnica usata per i furti era sempre la stessa: porte aperte grazie alle radiografie

Una tecnica consolidata si nasconde dietro alcuni furti che si sono susseguiti nelle case delle vie del centro. Due minorenni di 16 e 17 anni infatti riuscivano ad entrare negli appartamenti aprendo le porte, chiuse senza mandata, con delle lastre di plastica come le radiografie. Il passo successivo era derubare la casa e poi scappare.


Le due ragazze di origine rom sono state arrestate dopo aver messo a segno l'ultimo colpo in un appartamento di via Brunetti, a due passi da piazza del Popolo. Le due usando sempre la solita tecnica sono riuscite ad entrare nell'abitazione di una signora di 69 anni che, anche se in casa, non si è accorta che le due le avevano portato via il portafogli e altre cose. A questo punto però sono state le nomadi a non accorgersi di esser state seguite dai Carabinieri che le hanno immediatamente fermate. Entrambe sono state condotte al centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli a disposizione del Tribunale per i minorenni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Radiografie usate per aprire le porte di casa: fermate per furto due minorenni

RomaToday è in caricamento