CentroToday

Fori pedonali: "Disastro traffico, ingorghi continui nelle ore di punta"

Ancora lamentele dai comitati della zona con l'avvio della seconda fase del progetto di pedonalizzazione e la chiusura di tutto l'asse viario

Fori Imperiali, con la fase due della pedonalizzazione arriva anche, puntualissima, la fase due delle polemiche. I comitati che l'anno scorso, di questi tempi, protestavano per il traffico congestionato del quadrante Merulana-Labicana, dovuto alla chiusura da Largo Corrado Ricci a piazza del Colosseo, tornano sul piede di guerra. 

La paura è sempre la stessa: con l'ulteriore chiusura fino a piazza Venezia, in via sperimentale fino al 31 agosto, e dove fra l'altro si concentrerà gran parte del traffico, la viabilità potrebbe subire grossi contraccolpi. Per qualcuno già li sta subendo. 

"Nelle ore di punta la situazione è pesantissima nella zone di bordo, piazza Venezia, via Cavour, viale Aventino, via Nazionale" spiega Fabrizio Sequi, portavoce dei comitati Ripa /Aventino. 

I veicoli che arrivano da via del Teatro Marcello diretti a Termini o all'Esquilino vengono infatti indirizzati su via IV Novembre. Quelli invece che scendono da via Nazionale non potranno più arrivare ai Fori, ma solo svoltare verso Monti o verso via degli Annibaldi. 

Le due direttrici del traffico diventano dunque piazza Venezia e via degli Annibaldi-Labicana-Merulana, quest'ultima assediata anche dall'ormai noto fenomeno della 'sosta selvaggia', con macchine in doppia e tripla fila che riducono la strada a una carreggiata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E a piazza Venezia c'è un altro problema: "La vergognosa situazione del manto stradale". A denunciare i rischi per ciclisti e motociclisti è sempre il comitato Ripa/Aventino che dopo un sopralluogo parla di "buche, dossi improvvisati, sampietrini e lastre ormai completamente impraticabili". Che succederà quando l'incidenza del traffico sulla piazza aumenterà?  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento