Centro Centro Storico

Colosseo chiuso per assemblea. E i turisti aspettano sotto il sole

Il monumento questa mattina è rimasto chiuso per 2 ore a causa di un'assemblea di lavoratori per protestare contro i tagli della Manovra e discutere sulla possibile adesione allo sciopero di domani

Ore ed ore ad aspettare fermi sotto il sole pur di riuscire a visitare il Colosseo. Non si può certo dire che ai turisti in visita a Roma manchi la pazienza, soprattutto se ci si imbatte in imprevisti come quello di oggi. Stamattina l'Anfiteatro Flavio è rimasto chiuso per due interminabili ore a causa di un'assemblea di lavoratori indetta per protestare contro la manovra economica e per organizzare lo sciopero generale Cgil di domani. Il monumento è rimasto  inaccessibile dalle 8.30 alle 10.30 e così tutti coloro che questa mattina avevano in programma di visitare uno dei simboli di Roma, sono stati costretti a mettersi in fila ed aspettare pazientemente. Nell'attesa, i dipendenti del Colosseo e del Foro Romano-Palatino in mobilitazione hanno distribuito dei volantini che recitavano: "La cultura è un bene comune. Fermiamo il crollo dell'Italia". E per domani incombe il rischio di sciopero.

Quella del Colosseo è una situazione di "assoluta emergenza", "ci dispiace per i disagi creati ai visitatori, ma abbiamo il diritto-dovere di protestare", spiega Tommaso Cellamare, delegato sindacale della soprintendenza archeologica romana. La manovra rischia di peggiorare una situazione che è già molto critica, perché con i tagli si metterebbe  in pericolo la possibilità di aprire i monumenti, dice Cellamare. "Ogni giorno è indubbio se riusciamo ad aprire o no. Siamo pochissimi e costretti a turni massacranti. Si naviga a vista. Giovedì, ad esempio, si è rischiato di far rimanere chiuso il Colosseo perché alcuni dipendenti si erano ammalati. Sono riusciti ad aprire solo perché hanno richiamato last-minute personale da altri siti".


"Per tutti questi motivi - dice Alice, una giovane operatrice del Colosseo - stamane ci siamo riuniti in assemblea con una trentina di lavoratori dell'area archeologica centrale. Non sappiamo se domani il Colosseo resterà chiuso, ma prevediamo comunque un'ampia adesione allo sciopero". A lanciare l'allarme, con i lavoratori, anche il segretario generale della Fp Cgil di Roma e Lazio Lorenzo Mazzoli che insieme ad altri attivisti ha esposto uno striscione contro i tagli dal Foro Romano. "Questa iniziativa serve a puntare l'attenzione sul lavoro pubblico che da bene comune è diventato uno dei rami più floridi da tagliare. E gioielli come il Colosseo ne pagano inevitabilmente le conseguenze. Domani saremo in piazza anche per questo". (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colosseo chiuso per assemblea. E i turisti aspettano sotto il sole

RomaToday è in caricamento