Sabato, 12 Giugno 2021
Centro Centro Storico

Centro storico, controlli contro degrado e illegalità: 7 arresti

I Carabinieri hanno passato al setaccio le strade del centro. Il bilancio è di 7 arresti. Il primo a finire in manette è stato un romano di 57 anni che dovrà rispondere dei reati di spaccio di sostanze di stupefacenti, lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Maxi operazione da parte dei Carabinieri contro il degrado e l'illegalità. Le Forze dell'ordine, per tutta la giornata di ieri, hanno passato al settaccio l’area del Centro Storico e le zone limitrofe, con posti di blocco e verifiche in strada. Il bilancio dell’operazione è di 7 persone arrestate. Il primo a finire in manette è stato un cittadino romano di 57 anni che dovrà rispondere dei reati di spaccio di sostanze di stupefacenti, lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, fermato dai militari, è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish e ha tentato di aggredirli nel vano tentativo di eludere il controllo.

Poco dopo, un cittadino georgiano di 21 anni è stato fermato dai militari e trovato in possesso di documenti di riconoscimento contraffatti e di alcune dosi di sostanze stupefacenti. Un cittadino del Gambia ed uno del Senegal, rispettivamente di 25 e 28 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri in via Napoleone III sorpresi mentre spacciavano dosi di eroina. Protagonisti dell’ultimo episodio tre cittadini georgiani, rispettivamente due 35enni ed un 40enne, arrestati dai Carabinieri mentre stavano tentando di entrare in un appartamento di via dell’Amiterno. I sette arrestati sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, controlli contro degrado e illegalità: 7 arresti

RomaToday è in caricamento