Centro Centro Storico / Via della Vite

Centro Storico: fa shopping con carte di credito rubate, arrestato

A maggio aveva derubato una turista italiana in via della Vite. Trovati in casa i beni acquistati, con tanto di scontrini

Quattro mesi: tanto ha dovuto aspettare una turista italiana per scoprire chi, nel maggio scorso in un hotel di via della Vite, le aveva sfilato il portafogli dalla borsa. Il presunto borseggiatore è un cittadino tunisino di 54 anni, già precedentemente nel mirino delle forze dell'ordine. L'uomo aveva speso tutti i contanti della donna e, non contento, aveva anche fatto spese per le strade del centro con due carte di credito della donna: totale, 3.700 euro.

Il borseggiatore, arrestato dai Carabinieri di San Lorenzo in Lucina con l'accusa di furto aggravato e uso fraudolento di carta di credito, è stato preso grazie alle immagini registrate da alcune telecamere, visionate dai militari in seguito alle denuncia della donna derubata. Inoltre, l'uomo è stato riconosciuto dai negozianti dei luoghi in cui aveva fatto spese ed era una "vecchia conoscenza" delle forze dell'ordine.


Nell'abitazione del 54enne i carabinieri hanno trovato gli oggetti comprati con i soldi e le carte di credito rubati: otto orologi e vari profumi costosi, assieme alle ricevute. L'uomo è ora nel carcere di Regina Coeli in attesa di giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Storico: fa shopping con carte di credito rubate, arrestato

RomaToday è in caricamento